Hotel Bellevue

40 anni di passione a San Bernardino: La nostra storia!

Benvenuti al Bellevue, il vostro hotel di montagna gestito con passione da quattro generazioni. Durante il 2024 celebriamo con gioia il nostro 40º anniversario, una storia di accoglienza, tradizione, spirito imprenditoriale e innovazioni.

La storia dell’albergo
L’Hotel Bellevue viene menzionato per la prima volta nel 1858 e fu costruito dal Landamanno Gaspare Motto, attinente di Mesocco. Il Signor Motto con Paolo Battaglia fece costruire l’edificio della fonte minerale. Ad inizio 800 la maggior parte delle strutture ospitavano numerosi ospiti che raggiungevano la località per le cure termali e la clientela principale proveniva dal vicino Ticino, dalla Lombardia e dal Piemonte.

Nei documenti viene menzionata pure la Famiglia Desteffanis ma i dettagli legati alla loro gerenza non sono molto chiari (probabilmente attorno agli anni 1870).

Lugi Toschini (1832 – 1915) acquistò l’albergo nel 1896 tramandando in seguito la gestione ai figli Samuele (1857 – 1943) e Giovanni (1873 – 1925) con le rispettive famiglie. A quei tempi i posti letti offerti al Bellevue erano limitati e consistevano in 18 stanze (per forestieri) e 4 per il personale.

Una particolarità delle cantine dell’albergo era un locale chiamato nel dialetto locale “giazéira” che in primavera veniva riempito di neve e ghiaccio per mantenere al fresco bibite e vivande.

Nel 1932 venne in seguito venduto alla famiglia Thorner – Blatter originaria del Canton Berna e attuale proprietaria della Villa Flora. Nel 1937 la famiglia Thorner – Blatter decise di vendere la struttura alla famiglia Studer che in seguito la rivendette al Signor Oldenburg. Nel 1955 la famiglia Thorner – Blatter riacquistò l’albergo.

Nel 1965 la famiglia Schmidlin acquistò l’hotel e lo gestì  fino al 1984. Attorno agli anni 1960/1970 la famiglia Schmidlin era conosciuta a San Bernardino per l’allevamento di diversi cani San Bernardo che vivevano nel giardino adiacente all’albergo, dove attualmente è presente la terrazza. La famiglia Schmidlin è arrivata ad allevare fino a 15 cani San Bernardo diventando così il simbolo della loro attività in quegli anni.

Nel 1984 Hans e Meta Wellig, già proprietari dell’hotel National Ravizza, acquistarono l’hotel Bellevue con l’intento di mandare avanti la tradizione di famiglia.

Sala da pranzo Hotel Bellevue - ca. 1944
Camera Hotel Bellevue - ca. 1944

La linea del tempo

AnnoProprietario e informazioni aggiuntive
1858Costruzione dell'albergo da parte del Landamanno Gaspare Motto
1870 circaFamiglia Desteffanis
1896 - 1932Luigi Toschini con i figli Samuele e Giovanni e le rispettive famiglie
1932 - 1937Famiglia Thorner - Blatter
1937 - 1950Famiglia Studer
1950 circaAcquisto dell'hotel da parte del Signor Oldenburg
1955Acquisto da parte della famiglia Turner - Blatter per la seconda volta
1965 - 1984Famiglia Schmidlin
Dal 1984 ad oggiFamiglia Wellig

Dal 1984 con passione – una storia di famiglia

Nel 1984 la famiglia Wellig, Hans e Meta Wellig-Steudler assieme ai figli Sandro, Meta e Peter, aprì le porte dell’albergo e ristorante, trasformando un sogno in realtà. Da allora, la nostra famiglia ha dedicato cuore e anima a creare un’esperienza indimenticabile per i nostri ospiti a San Bernardino.

L’amore per il turismo e l’hotellerie nacque grazie ad Alexander Wellig ed i suoi fratelli, tutti e tre attivi nell’hotellerie e la ristorazione, ad inizio 1900. Alexander (nonno di Peter), un vero nomade, dopo essersi trasferito in un luogo pensava direttamente alla prossima destinazione. Nel 1933/1934, dopo aver venduto l’hotel Stelvio a Santa Maria Val Monastero, decise di acquistare l’albergo National Ravizza a San Bernardino e di trasferirsi nel sud dei Grigioni con la moglie Frida. Trascorsi alcuni anni a San Bernardino Alexander era già pronto per una nuova avventura e pianificava di comprare il Grand Hotel a Brissago, ma sua moglie non ne volle sapere e si stabilirono definitivamente a San Bernardino.

Hans e Meta Wellig (genitori di Peter) ripresero la gestione dell’hotel Ravizza attorno al 1950 e lo gestirono fino al 1997 e parallelamente insieme ai figli assunsero la gerenza dell’hotel Bellevue a partire dal 1984. Con il passare degli anni l’assidua frequentatrice di San Bernardino, Simona Frei, conosce Peter. Nel 1994 si sposarono e assieme si lanciarono in una nuova avventura assumendo la gestione indipendente dell’albergo a partire dal 2002. Poco dopo Stefania Fallini, il nostro insostituibile braccio destro, è partecipe alla gestione del nostro albergo/ristorante. Ancora oggi, dopo quasi 30 anni, è in prima fila e grazie alla sua competenza e professionalità è per noi un aiuto irrinunciabile.

Attualmente Chiara e Camilla Wellig (figlie di Peter e Simona) rappresentano la quarta generazione.

L’evoluzione dell’eccellenza
Attraverso gli anni, il nostro albergo ha subito diverse metamorfosi che hanno mantenuto l’essenza della tradizione famigliare. Dalle prime pietre posate alle aggiunte moderne, ogni cambiamento è stato pensato per offrire un soggiorno sempre più memorabile.

Negli anni è stato investito molto nell’albergo per esempio ad inizio 2000 riattando lo stabile annesso e costruendo 6 camere doppie e un meraviglioso appartamento. Nel 2008 è stata costruita una nuova cucina spostandola dal primo piano al piano terreno.

Ogni anno inoltre ci teniamo ad apportare numerose migliorie e rinnovamenti delle nostre camere per mantenerle al passo con i tempi e soddisfare i desideri della nostra clientela.

Durante gli scorsi anni le due sale ristorante sono state ammodernate e rese ancora più accoglienti.

La magia dell’ospitalità familiare
Ci siamo posti l’obiettivo di offrire ai nostri ospiti sia vicini che lontani una piccola ma caratteristica struttura alberghiera in cui trovare pace e natura, comfort e semplicità, tradizione e modernità. Nel corso dei decenni, l’hotel Bellevue è diventato un luogo dove gli ospiti si sentono parte della nostra famiglia allargata. Dal caloroso benvenuto al servizio attento, all’ottima cucina, creiamo ricordi che durano per generazioni.

Prenota e condividi il tuo momento speciale

Celebrate il nostro 40º anniversario prenotando il vostro soggiorno con noi. Condividete i vostri ricordi sui social media usando l’hashtag #40AnniDiPassione e fate parte della nostra storia.

Fonti e informazioni: Aurelio Ciocco, Famiglia Toschini, Franchino Giudicetti e Fam. Wellig
Cartoline storiche: dall’archivio di Giulio Cereghetti, Mesocco